Articoli degli Inviati Speciali


  • MAIORCA - ATLETICO MADRID   4 - 2

Per una volta il pallone può attendere: complimenti  Ing. Mattia. Mi sembrava d'obbligo complimentarmi con il nostro portierone. Ora passiamo al calcio giocato e al bel risultato di 4 a 2 che il Maiorca ha portato a casa contro l'Atletico Madrid dei vecchi amici Boffa, Marzilli e Diego. Il Maiorca è subito partito forte e dopo un quarto d'ora era già avanti di 2 gol, realizzati da "Freccia Rossa Antonio" e da Niccolò. Ma l'armata di Marzilli non ci sta e accorcia subito con Marco Niester sempre pronto e attento davanti la porta.  Il secondo tempo è sulla falsa riga del primo, l'Atletico che prova a spingere per trovare il pareggio, invece il Maiorca trova il tris con gol in contropiede dell'instancabile e bravissimo Andrea Riefolo. Sembra finita qui, e invece no! L'Atletico accorcia di nuovo su calcio di rigore concesso con troppa magnanimità dall'arbitro. Il Maiorca non si disunisce e trova il gol sicurezza sempre con il motorino perpetuo Antonio Rotondo. Come sempre non posso che ringraziare tutti per la sportività dimostrata in campo...bravi!

 

Antonio Lattanzi


  • VILLAREAL - VALENCIA   4 - 2
Gara equilibrata, la spunta il Villa
 
9:40, domenica 3 febbraio 2019, va in scena il primo play off del "Memorial Cesarone Girardi" tra le contendenti Villareal e Valencia. Il meteo assiste le due squadre presentando un timido sole dopo una settimana di pioggia e vento. Il primo tempo è a lieve prevalenza Villa sul piano del possesso palla e delle occasioni da rete, ma non per quanto riguarda il gioco assolutamente non fluido e spumeggiante come nella precedente gara. Il parziale all'intervallo, quindi, vede i padroni di casa in vantaggio per due reti ad una con il sottoscritto che va a segno in entrambe le occasioni dei gialli, sfruttando anche l'insolito ruolo di portiere di Stefano Milioni (comunque notevole in almeno un paio di interventi), e la risposta di Michele Cetrano abile a sfruttare un'indecisione difensiva e ad insaccare. La ripresa, come spesso capita al Villa, vede gli ospiti prendere il controllo della gara e attaccare a spron battuto, approfittando del classico rilassamento e della confusione tattica degli avversari. Il pareggio non tarda così ad arrivare firmato Sarcina a conclusione di un batti e ribatti convulso in area di rigore. Cambia il tempo così come l'umore dei gialli guidati da Fabiani che riesce a riportare il sereno con un tap-in vincente sulla riga di porta. Chiude la disputa, proprio allo scadere del recupero, un diagonale sotto la traversa di Sergio Lai. Come da sottotitolo, gara molto equilibrata, con il Valencia che avrebbe meritato più fortuna per le occasioni create nella ripresa che però si sono infrante implacabilmente sui legni. Nota a margine: tanti auguri al mitico Antonio Odore, che ha fornito la consueta prova di sacrificio e geometrie in mezzo al campo, nel giorno del suo compleanno!
 

Giovanni Montini




 

 


                                                                                                      Partners

 
TO TOP