Articoli degli Inviati Speciali


  •  MAIORCA - VILLAREAL   2 - 2

Un giorno di pioggia Babbotto e Fabiani incontrano un pallone per caso....potrebbe iniziare così la cronaca della partita fra Maiorca e Villareal, con i due sopracitati a recitare il ruolo di protagonisti assoluti. Doppietta per il primo, goal ed assist per il secondo. Nel mezzo una partita piuttosto equilibrata, con ritmi bassi e tante occasioni, specialmente per il Villa, non sfruttate un po' per  la bravura dei portieri, un po' per la condizione generale non eccelsa, visto l'esordio stagionale. Gara corretta e ben arbitrata, giocata con le regole aggiornate al nuovo regolamento federale. Poco altro da dire se non fare i complimenti a tutti i giocatori e dare appuntamento agli impegni di domenica prossima!

 

Giovanni Montini


  • REAL MADRID - ATLETICO MADRID   3 - 3

Nella partita di esordio della seconda edizione del torneo intitolato al grande "CESARONE" si affrontano la new entry Real Madrid ed il mio Atletico Madrid.
All'inizio squadre un po' timide e dopo un mio palo pieno su punizione, sblocco la partita in spaccata su calcio d'angolo battuto da Antonio G., il ns vantaggio dura appena qualche minuto e infatti subito dopo arriva il pareggio del Real con Tindaro RUVOLO, la partita è combattuta e viaggia su ritmi altissimi e dopo la metà del primo tempo con una combinazione dei Marzilli arriva il vantaggio dell'Atletico con Fabio. Il Real non ci sta e pareggia ancora con Federico figlio di cotanto portiere Bottigliero. Nel secondo tempo l'intensità del gioco non cala e l'Atletico torna in vantaggio grazie ad una palla rubata egregiamente dal suo Galiano-Niester con quest'ultimo che finalizza per il gol del 3-2. Da lì continua la battaglia fino agli ultimi 7-8 minuti, dove a causa della stanchezza per mancanza di fascia giovane cediamo il campo al Real Madrid che riesce a pareggiare nei minuti di recupero grazie al gol di  Roberto Latteri, deviato in porta dall'incolpevole Fabio. E l'Atletico deve ringraziare il buon Aversa che dopo il 3-3 compie un’uscita bassa e salva il possibile 4-3 per il Real che avrebbe però saputo di beffa. Ottima squadra il Real Madrid che darà filo da torcere a tutti quanti con quei tre di fascia giovane veramente bravi. Per l'Atletico posso dire che come sempre gli ultimi minuti gli sono fatali, però la squadra c'è e nonostante l'assenza del ns Gervinho (Alberto) la costruzione del gioco offensivo è stata ottima. Un plauso all'infortunato Simone Ponzo che si piazza in panchina e incita la squadra per tutta la partita, lo aspettiamo a braccia aperte.

 

Maurizio Marzilli



  •  LAS PALMAS - LEVANTE   5 - 0

Si aprono i battenti sul Camp “Novo” della Polizia di Stato per omaggiare il ricordo del grande Cesarone. Alle 10:40, comodo orario scelto dalle abili capacità negoziali di ex bomber Chiarini oggi bloccato miseramente sulla panca dello spogliatoio per un attacco basso L2 L6, si sfidano Las Palmas vs Levante orfano momentaneamente di sua maestà Corrado Pulvano oggi più che mai attento da bravo ragioniere a far quadrare i conti tra quote d’iscrizione, quote campo, certificati medici non contraffatti e tesserini di ingresso.
Squadre entrambe con nuovi innesti; nel Las Palmas i fratelli Salerno (Mauro e Roberto) mentre nel Levante una serie di validi giovani a far da Pulcini a mamma chioccia Carletto Boffa.
Partita senza problemi per il Las Palmas con apertura delle marcature da parte di Roberto Salerno, anticipo in scivolata al centro dell’area dopo una bella azione condotta da Chiarini jr e Andrea (non ricordo il cognome) oggi il bomber del tuscolano ne segnerà altri due; da rilevare l’ottima intesa con il giovane Chiarini libero dall’opprimente presenza del padre catalizzatore di tutti i palloni dalla metà campo in poi.
Ottima anche la linea difensiva Tulli,  l’appesantito ma sempre valido Spina che cercava nel nuovo completo la taglia XXXL e l ambidestro Bellitti oggi schierato a sinistra. Partita corretta terminata con un sei a zero per i Palmensi che si presentano quest’anno ben quadrati ; da sottolineare l’assenza di Gianluca MASSA fermo ai box da problematiche “ burocratiche “ forse il risultato è scaturito da questo ( voce di spogliatoio ) ma speriamo tutti di rivederlo presto tra di noi.

 

Stefano Bettini (in collaborazione con Lorenzo B.)



  •  DEPORTIVO LA CORUÑA - VALENCIA   6 - 0

Primo Set al Depo!

Punteggio tennistico, 6 a 0, nel match d'esordio fra Deportivo La Coruña e un rimaneggiatissimo Valencia. Ai tanti infortuni e alle tante assenze si è aggiunto alla fine anche il forfait del bomber Nicola Moraldi, costretto alla panchina per un problema al ginocchio. I ragazzi di capitan Kriminal hanno retto l'urto della squadra di Claudio Luciani per una quindicina di minuti, ma l'infortunio di Marco Di Giovanni nel primo tempo ha sostanzialmente chiuso la partita. Impossibile fronteggiare il Deportivo in nove contati, con Marco- uno dei pilastri della squadra, anche oggi in tenuta d'ordinanza con bandana e calzamaglia- fuori uso. Assenze pesanti anche in casa Deportivo - Cristian, Simone, Paolino Lanternari- ma tanta qualità e tante belle giocate anche per l'arrivo in squadra dell'ottimo Federico Scoppio e dell'ordinato terzino Giovanni Carassai. Aldilà dei problemi del Valencia- orfana oggi, oltre che di Moraldi, di Figurelli, Farinelli, Toro, Marcheggiani, Sorrentino- grandissima la prestazione dei bianchi, che si candidano come una delle squadre più accreditate per la vittoria finale. Piena d'orgoglio la prova dei valenciani, che non hanno mai mollato di un centimetro e che davvero di più non potevano fare.

 

Stefano Milioni



 


Partners

TO TOP